Si è conclusa con successo la missione dell’Unistrapg in Uzbekistan

Si è conclusa con successo la missione dell’Unistrapg in Uzbekistan

Si è conclusa con ottimi risultati la missione che l’Università per Stranieri di Perugia ha svolto in Uzbekistan dal 4 al 10 aprile. Dopo gli incontri istituzionali a Samarcanda e a Bukhara, il rettore Valerio De Cesaris, accompagnato dal prof. Roberto Dolci e dalla dott.ssa Valentina Seri, ha avuto un lungo colloquio con l’ambasciatore italiano Agostino Pinna, per tracciare le linee portanti di un progetto di potenziamento della didattica dell’italiano nel paese dell’Asia Centrale.

La delegazione Unistra ha poi incontrato i vertici di alcuni atenei della capitale Tashkent, tra i quali la University of World Economy and Diplomacy, con cui è stato sottoscritto un accordo di collaborazione, e l’Università delle Lingue Mondiali, che è centro consorziato con la Stranieri per la certificazione di conoscenza della lingua italiana (CELI).

Grande interesse ha suscitato la visita della delegazione Unistra al Conservatorio Statale di Tashkent, che conta circa 2.000 studenti, di cui numerosi interessati all’apprendimento della lingua italiana per il successivo perfezionamento degli studi musicali nel nostro paese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*