Stop Covid-19, un’app per individuare i positivi, Umbria prima regione a sperimentarla


Scrivi in redazione

Stop Covid-19, un app per individuare i positivi, Umbria prima regione a sperimentarla

Stop Covid-19, un’app per individuare i positivi, Umbria prima regione a sperimentarla

Un’App per individuare i casi positivi di Coronavirus e l’Umbria sarà la prima regione a sperimentarla. Lo ha comunicato sulla sua pagina Facebook l’assessore regionale umbro, Michele Fioroni.

“Oggi la Regione Umbria – ha scritto – si è mossa per predisporre ogni strumento necessario per consentire la sperimentazione in tutto il territorio regionale, primi in Italia, dell’app StopCovid19. Un’applicazione innovativa, la prima creata allo scopo specifico di contrastare il virus Covid-19, ideata dalla società valtellinese Webtek e donata alle autorità a titolo gratuito. Dopo aver letto un’intervista di Emanuele Piasini, ideatore dell’app, sono riuscito a contattarlo ed abbiamo subito avviato un gruppo di lavoro per partire con la fase di sperimentazione. Ritengo necessario che la Regione consenta la diffusione e l’utilizzo di ogni strumento a disposizione per la lotta al virus. L’Umbria può e deve essere territorio di sperimentazione tecnologica”.

E poi aggiunge: “La grave emergenza sanitaria che stiamo vivendo deve essere contrastata con ogni mezzo a disposizione e con la collaborazione di tutti. L’applicazione consente infatti di tracciare, tramite tecnologia Gps, gli spostamenti di coloro che decideranno di scaricarla, e di avvertirli in caso di contatto con utente positivo al virus. La scelta se fornire il dato personale o meno è dunque interamente rimessa al cittadino che può decidere inoltre, in ogni momento, se sospendere la diffusione del dato o se anche cancellarli definitivamente. Come Regione – conclude – è essenziale consentire a tutti di poter utilizzare ogni mezzo necessario a proteggere la propria salute ed al tempo stesso di contribuire a tutelare la salute di tutti. Anche contro questo terribile Virus, l’Umbria ambisce a diventare terra di sperimentazione digitale!”

Per maggiori informazioni cliccate sul link: https://www.stopcovid19.it/it/

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*