Plastic Tax, regione suggerisce a governo rinvio di un anno

 
Chiama o scrivi in redazione


Plastic Tax, regione suggerisce a governo rinvio di un anno

Plastic Tax, regione suggerisce a governo rinvio di un anno

“L’emergenza Coronavirus – dichiara l’Assessore allo Sviluppo economico Michele Fioroni – ha causato un drastico rallentamento dell’economia, mettendo in estrema difficoltà la grandissima parte delle imprese, che si sono trovate a far fronte a diverse difficoltà quali le interruzioni della supply chain, cali di domanda, il rallentamento delle attività di vendita e comunicazione, cancellazione di eventi, la lievitazione dei costi legati alle misure di contenimento e, nei casi più gravi, la riduzione dei turni di lavoro o addirittura il fermo degli stabilimenti, con conseguenze occupazionali. Le imprese ora più che mai necessitano di energici stimoli alla ripartenza, e non sarebbero in grado di sostenere ulteriori aggravi di costi”. “Ciò premesso – conclude Fioroni – la Regione Umbria suggerisce il rinvio di un anno dell’entrata in vigore della Plastic Tax, che quindi slitterebbe dal 1 luglio 2020 al 1 luglio 2021”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*