Perugia, la celebrazione della 76sima Festa della Repubblica

Perugia, la celebrazione della 76sima Festa della Repubblica

Si è tenuta, ai Giardini del Frontone, la 76sima Festa della Repubblica nella città di Perugia. Affollatissima di cittadini e famiglie la cerimonia alla presenza delle autorità civili, religiose e militari, del coro di voci bianche e coro giovanile del conservatorio di musica “Francesco Morlacchi”, il coro dell’Università degli Studi di Perugia, il Prefetto di Perugia, le autorità in rappresentanza della Regione dell’Umbria, la Presidente della Provincia di Perugia e il vice Sindaco del Comune di Perugia.

Il sindaco invitato dal Presidente della Repubblica ad aprire la parata a Roma è stato sostituito nella lettura del suo intervento dal Vice Sindaco che ha salutato le autorità civili, militari e religiose e tutti i cittadini presenti ai giardini del Frontone e che ha ricordato che tale giardino storico è stato restaurato grazie ai cittadini-mecenati intervenuti attraverso Art Bonus, il FAI mentre l’area verde, più recentemente, è stata anch’essa, riqualificata in collaborazione con un imprenditore locale.

La cerimonia è proseguita con la consegna delle Medaglie d’oro alla memoria di Agostinelli Zefferino, Sabatino Aldo e Sollazzo Francesco, le onorificenze di ufficiale dell’ordine al merito della Repubblica Italiana, le onorificenze di Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica e ad alcune personalità della sanità umbra, della Polizia di stato, dell’arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco che si sono distinti nel gestire le emergenze e il supporto alla popolazione durante il Covid.



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*