FOLIGNO: SEGNI BAROCCHI, DELEGAZIONE FRANCESE RICEVUTA IN COMUNE

Sindaco di Foligno, Nando Mismetti
Sindaco di Foligno, Nando Mismetti
Sindaco di Foligno, Nando Mismetti

(umbriajournal.com) FOLIGNO – A Foligno in occasione del concerto ”La Victoire de Milan”, interpretato dall’ensemble Correspondances che si terrà stasera all’Auditorium San Domenico nell’ambito di Segni Barocchi, una delegazione francese, composta da rappresentanti del Festival Musique et Memoire che collabora con la rassegna folignate, è stata ricevuta stamani in Comune dal sindaco di Foligno, Nando Mismetti.

La delegazione era composta da Fabrice et Françoise Creux, che rappresentano l’Associazione ADDIM 70 (Association départementale pour le développement et l’initiative de la musique et de la danse en Haute-Saône), Fabrice ne è direttore ed è direttore artistico oltre che creatore del Festival Musique et Mémoire. Inoltre era presente Virginie Luthringer, responsabile del progetto di cooperazione per il Gal Pays des Vosges Saonoises. Questa delegazione è venuta in visita a Foligno in merito al progetto “Itinerari e festival barocchi” organizzato dal Comune di Foligno – Segni Barocchi Foligno Festival, in collaborazione con il Gal Valle Umbra e Sibillini, il Gal Pays des Vosges Saônoises, il Gal Pays du Lunévillois e le associazioni che organizzano i festival barocchi francesi impegnati nel progetto. In particolare sono venuti per assistere al concerto di stasera dell’Ensemble Correspondances, promosso in collaborazione con il Gal Valle Umbra e Sibillini e il Festival Musique et Mémoire. In seguito hanno visitato, oltre a Palazzo Trinci, il museo della stampa, l’oratorio della Nunziatella e l’Auditorium San Domenico.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*