Ceri di Gubbio, logo Regione Umbria non è, ne è mai stato in discussione

 
Chiama o scrivi in redazione


Ceri di Gubbio, logo Regione Umbria non è, ne è mai stato in discussione

Ceri di Gubbio, logo Regione Umbria non è, ne è mai stato in discussione

Non è e non è mai stato in discussione l’utilizzo del logo istituzionale dei Ceri di Gubbio della Regione Umbria, peraltro individuato nello stesso Statuto regionale come simbolo capace di esprimere la comune identità storica e territoriale dell’Umbria dalle origini della civiltà italica degli umbri. E’ quanto sottolineano dall’assessorato regionale al turismo in merito a infondate notizie di stampa. Il marchio ad ombrello – specifica l’assessorato -, che verrà individuato a seguito di una apposita strategia di branding, così come avvenuto in moltissime altre realtà a livello nazionale ed internazionale, ha lo scopo esclusivo di sostenere la promozione turistica e le eccellenze della regione al fine di presentare l’immagine dvell’Umbria in modo coordinato e unitario.


“Il logo dell’Umbria con i tre Ceri di Gubbio non verrà minimamente toccato”. A intervenire è l’On. Virginio Caparvi, segretario Lega Umbria. “Quello che la giunta Tesei sta facendo – spiega – è creare ex novo un marchio turistico e commerciale dell’Umbria da impiegare nelle campagne di promozione del territorio e da affiancare a quello storico e istituzionale che ritrae i tre Ceri di Gubbio, uno dei simboli identitari e irrinunciabili della nostra regione. A dirla tutta, la particolarità non è creare oggi un brand regionale per il turismo, ma che l’Umbria per tutti questi anni ne sia stata sprovvista, a dimostrazione del totale disinteresse e dell’incapacità della sinistra nelle politiche di promozione del territorio. Il nuovo progetto prevede di valorizzare tutte le esperienze positive dell’Umbria, le eccellenze locali e i settori produttivi attraverso un marchio unico regionale, puntando su innovazione e digitale, ma senza dimenticare quei valori e quei simboli identitari, come appunto i tre Ceri di Gubbio, che fanno parte della storia della nostra regione”. “Come Lega Gubbio ci siamo subito attivati portando la questione all’attenzione del segretario Caparvi- spiegano dalla sezione locale -. Siamo sollevati dal fatto che lo storico simbolo dei tre Ceri non scomparirà dal logo della Regione Umbria e che tale possibilità non sia mai stata nemmeno presa in considerazione dall’assessorato regionale competente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*