Leonelli: Perdere Francoforte grave colpo per l’aeroporto. Ne discuta l’aula

Più di un mese fa il consigliere regionale del Partito Democratico aveva presentato una mozione per chiedere una fase nuova e il superamento dell’attuale Cda di Sase. Ora sollecita che venga messa in discussione come primo punto della prossima seduta

 
Chiama o scrivi in redazione


Primo volo per Francoforte, battesimo per l'aeromobile Ryanair
L'Aeroporto San Francesco di Assisi potrebbe perdere anche il collegamento con Francoforte

Leonelli: Perdere Francoforte grave colpo per l’aeroporto. Ne discuta l’aula

“La notizia dell’intenzione di Sase Spa di non rinnovare la convezione con Ryanair per mantenere dalla prossima primavera il collegamento con Francoforte è incredibile e inaccettabile”.
Così in una nota il consigliere regionale del Partito Democratico Giacomo Leonelli che prosegue: “Se questa notizia dovesse essere confermata, saremmo di fronte all’ennesimo durissimo colpo al nostro scalo aeroportuale. Si tratta di una situazione ormai non più sostenibile”.

“Una mia mozione, che da troppo tempo attende di essere discussa in Consiglio regionale, – spiega Leonelli – riguarda proprio il superamento dell’attuale Consiglio di amministrazione di Sase Spa e chiedo che venga messa in discussione come primo punto della prossima seduta, perché non possiamo continuare a restare fermi di fronte a questa situazione. Tale mozione sarà infatti utile per avere in Aula un chiarimento, serio, su quanto sta accadendo intorno all’Aeroporto Internazionale San Francesco di Assisi”.

“Lo dico e lo ripeto – conclude Leonelli – anche se in passato ho ricevuto attacchi personali per questa mia posizione, ora è arrivato il tempo di promuovere, come chiedo proprio nella mozione, un superamento del Cda attuale della società di gestione dello scalo aeroportuale della nostra regione, al fine di avviare una fase nuova per il suo futuro, ponendolo al centro di una strategia di sviluppo dell’economia e del turismo del nostro territorio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*