A Perugia la nuova Viceprefetto Vicario, è la dottoressa Chiara Armenia

 
Chiama o scrivi in redazione


A Perugia la nuova Viceprefetto Vicario, è la dottoressa Chiara Armenia

A Perugia la nuova Viceprefetto Vicario, è la dottoressa Chiara Armenia

 Ha preso quest’oggi servizio presso la Prefettura di Perugia la nuova Viceprefetto Vicario, la Dr.ssa Chiara Armenia, che succede a Castrese De Rosa, nominato Prefetto della provincia di Lecco.

Nata a Modica (RG) e laureata in giurisprudenza, la Dott.ssa Armenia  è entrata nella carriera prefettizia nel 1990, con assegnazione alla Prefettura di Ragusa, nella quale ha, tra l’altro, assunto l’incarico di Capo di Gabinetto dal febbraio 2003.
© Protetto da Copyright DMCA

Promossa alla qualifica di Viceprefetto con decorrenza 1° gennaio 2008, è stata destinata alla Prefettura di Siracusa ove, dal 10 marzo 2010, ha svolto l’incarico di Dirigente dell’Area II  “Raccordo con gli enti locali; consultazioni elettorali”.

Successivamente, dall’aprile 2011, è stata trasferita presso la Prefettura di Lecco, con la funzione di Viceprefetto Vicario, che ha ricoperto sino al 2015, anno in cui le è stato conferito l’incarico di Presidente della Commissione Territoriale per il riconoscimento della Protezione Internazionale di Siracusa, svolto sino ad oggi.

  •  In tale ultimo periodo, ha, altresì, realizzato, con la Commissione Nazionale e il Tribunale di Catania,  il “Processo Telematico” per le procedure del contenzioso con gli organi giudiziari.

Tra i vari incarichi ricoperti nel corso della  propria carriera, la Dott.ssa Armenia, tra l’altro, è stata nominata Commissario ad acta del Comune di Augusta (SR) e dell’Anas di Milano, Commissario Prefettizio del Comune di Verderio (LC) e Commissario Straordinario del Comune di Valmedrera (LC).

Inoltre,  ha preso parte a varie missioni per le esigenze connesse a particolari calamità naturali, oltre che per le emergenze alluvionali presso le Prefetture di Torino ed Alessandria, anche per il sisma del 1997 nelle Regioni dell’Umbria e delle Marche, in occasione del quale ha svolto le sue funzioni di supporto  proprio presso la Prefettura di Perugia. A seguito di tale esperienza, le è stato conferito il  Diploma di Benemerenza con medaglia, a testimonianza dell’opera e dell’impegno prestati.

 

Numerose, poi, le attività convegnistiche ed i corsi di formazione dalla stessa ideati e realizzati, in particolare, in materia di protezione civile  e di percorsi di legalità.

Il Prefetto Gradone, nell’accogliere a Perugia la nuova Viceprefetto Vicario le ha augurato un sereno e proficuo lavoro, mettendo al servizio di questa nuova sede le sue particolari qualità professionali e umane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*