Nasce Federeventi Umbria: servizi, iniziative e formazione per sostenere eventi e turismo

Nasce Federeventi Umbria: servizi, iniziative e formazione per sostenere eventi e turismo

Promozione, formazione, supporto e sviluppo del settore ampio degli eventi in Umbria. È nata e si è presentata alla stampa venerdì 21 gennaio, presso la sede della Confcommercio regionale, l’associazione di rappresentanza del sistema fieristico e degli eventi turistici e culturali della nostra regione. Federeventi, associazione che aderisce a Confcommercio Imprese per l’Italia della regione Umbria, si è costituita con l’obiettivo di aggregare competenze, fornire strumenti, essere al servizio di chi produce e realizza eventi in questa regione.


Fonte: Ufficio stampa Federeventi


Dell’Associazione potranno fare parte le imprese attive nell’organizzazione di eventi (sport, spettacolo e cultura), in ambito fieristico e aziendale, nella convegnistica e più in generale nella fornitura di servizi per eventi.

Federeventi avrà tra i suoi principali scopi, accanto alla rappresentanza degli interessi particolari delle imprese socie, la valorizzazione economica e sociale del settore, la promozione della qualificazione sociale degli associati, l’attivazione di servizi innovativi indirizzati alle imprese, la promozione delle relazioni con i rappresentanti istituzionali.

Alla conferenza stampa è intervenuto Michele Fioroni, Assessore allo Sviluppo economico, Innovazione, Digitale e semplificazione della Regione Umbria: “Voglio esprimere grande soddisfazione per la tenuta a battesimo, oggi e in questo momento storico, di questa federazione di imprese e imprenditori. Per la nostra regione il tema degli eventi è un tema identitario e l’Umbria ha dimostrato, e le è riconosciuto a livello nazionale, che nonostante le sue piccole dimensioni, di essere un modello molto attrattivo. Quando qui nasce un evento, un festival, una fiera, questo riesce ad attrarre visitatori, turisti e attenzione da tutto il Paese. E questo, oltre alle ricadute immediate, negli anni ha lasciato sul territorio intere filiere di servizi connessi, specialisti e professionisti di livello, creato ricchezza e sviluppo. Un territorio che inventa e produce eventi è un territorio vivo, creativo, aperto, capace di rimanere ben impresso nell’immaginario delle persone.

Aggregare vuol dire organizzarsi per essere più connessi anche con gli altri territori e vuol dire essere laboratorio e centro per formazione e sviluppo di nuovi modelli. Le istituzioni ci sono”.

Anche Giorgio Mencaroni, Presidente Camera di Commercio dell’Umbria, presente alla conferenza, ha spiegato: “Oggi è un bel giorno per chi fa impresa e lavora. Un bel giorno perché alcune imprese già mature e attive da tempo, quelle degli eventi in questo caso specifico, si sono unite in un’ottica di cooperazione e sviluppo generale del sistema. La nascita oggi di un soggetto associativo è segno di presenza, vicinanza, capacità e visione che hanno le imprese umbre.

Eventi vuol dire lavoro, servizi, ma anche turismo e indotto. Federeventi rappresenta un asset strategico a livello regionale. E noi siamo felici oggi di vedere qui la sua nascita e di contribuire alla sua crescita”. Andrea Castellani, AC Company srl, primo presidente di Federeventi Umbria: “Questo percorso, che oggi vede la nascita di un’associazione importante, parte dallo spaesamento che molti di noi, imprese e professionisti, hanno vissuto al tempo delle prime chiusure connesse alla pandemia. Quindi la nostra unione viene fuori dalla voglia di non arrendersi, dalla capacità di costruire e aggregare. Noi nasciamo per associare imprese che operano negli eventi fieristici, congressuali, nello spettacolo, nei grandi eventi e tutte le imprese di servizi connesse a questo mondo: allestimenti, catering, progettazione. La nostra federazione si rivolge, ovviamente, anche ai Comuni che organizzano o vogliono progettare e produrre eventi, fiere e momenti importanti per il loro territorio. Qui oggi ci sono i soci fondatori, ma sono già arrivate tante richieste di adesione. La nostra è una funzione di servizio alle imprese e di rappresentanza e non vediamo l’ora di metterci subito al lavoro”.

Sono intervenuti alla presentazione: Vasco Gargaglia, Direttore della Confcommercio Umbria e i soci fondatori dell’associazione: Lucia Boccolini, Magenta Events srl; Andrea Barbarossa, Eventi.con snc; Nicoletta Gasbarrone, Fair Lab srl, Fa’ la cosa giusta! Umbria; Anna Setteposte, Anna7Poste Eventi&Comunicazione srl; Lazzaro Bogliari, presidente Umbriafiere Spa; Aldo Amoni, presidente Epta srl; Franco Sediari, Project Manager. Tra le finalità della neonata Associazione ci sono quelle di promuovere l’istituzione di un centro di conoscenza, ricerca e sviluppo sul settore espositivo e la creazione di un centro informativo e di un osservatorio permanente di studio sul settore. Tra i compiti quelli di sviluppare servizi alle imprese, quali la formazione e l’aggiornamento di manager e addetti, ma anche l’adozione di certificazioni e marchi. Saranno stipulate convenzioni e sarà introdotto un fondo di supporto allo sviluppo delle start-up. Come spiegano i soci fondatori: “Federeventi sarà una struttura aperta; il nostro obiettivo è quello di aggregare competenze, fornire strumenti, essere al servizio di chi produce e realizza eventi in questa regione” . Un’associazione di servizi e di sviluppo che punta a rappresentare in maniera organizzata le imprese umbre anche presso le istituzioni locali, regionali e nazionali. Una parte importante sarà lo sviluppo di servizi aggregati per i soci, tra le quali la consulenza amministrative e il supporto per bandi e misure di sostegno, ma anche la realizzazione e la tenuta di un elenco aggiornato di figure e addetti specializzati per chi produce eventi e manifestazioni. Federeventi ringrazia la Confcommercio Umbria per l’ospitalità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*