Eurochocolate, Guarducci: “Gli ultimi gradini. Poi dovremmo essere arrivati”

 
Chiama o scrivi in redazione


Eurochocolate, Guarducci: "Gli ultimi gradini. Poi dovremmo essere arrivati"

Eurochocolate, Guarducci: “Gli ultimi gradini. Poi dovremmo essere arrivati”

La priorità è quella di garantire il rispetto delle regole dettate dall’emergenza sanitaria. Non c’è ancora la certezza che Eurochocolate si svolga. Qualche ostacolo c’è ancora, ma la risposta definitiva potrebbe arrivare tra qualche giorno. L’obiettivo primario è, dunque, garantire tutti gli standard di sicurezza richiesti, per permettere di svolgere l’edizione 2020 di Eurochocolate, dal 16 al 25 ottobre. Un altro incontro si è svolto ieri in questura a cui ha partecipato anche l’assessore alla Sicurezza Luca Merli. Si stima la presenza di 5mila persone, quindi, come per Umbria Jazz potrebbe esserci, il contingentamento e il tracciamento del pubblico, varchi in entrata e uscita, visitatori controllati da personale addetto. In serata un tweet di Guarducci con un video della sua ombra sulle scale mobili: «Gli ultimi gradini. Poi dovremmo essere arrivati».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*