Turisti stranieri scelgono l’Umbria per vacanze in ville e casali

Turisti stranieri scelgono l’Umbria per vacanze in ville e casali

Turisti stranieri scelgono l’Umbria per vacanze in ville e casali

L’Umbria si conferma tra le regioni preferite dai turisti stranieri per le vacanze, anche tra chi decide di trascorrere qui periodi di riposo prendendo in affitto ville private, casali e dimore storiche. E’ quanto rivela un sondaggio realizzato dal portale www.homelikevillas.com tra la propria clientela. Una tendenza che sarebbe addirittura migliore rispetto ai flussi turistici relativi al periodo gennaio – ottobre 2018 diffusi dalla Regione e che registrano 2.169.369 arrivi e ben 5.435.157 presenze, con un incremento pari al 17,11% negli arrivi e all’11,20% nelle presenze rispetto all’anno precedente.

“Nelle nostre strutture abbiamo registrato addirittura un incremento del 20% e oltre, con punte che arrivano al 30% nel Perugino, nell’Orvietano e nell’alta valle del Tevere – sottolinea con soddisfazione l’imprenditore Sandro Teloni che in piena emergenza terremoto per rilanciare questo settore che da anni lo vede protagonista ha deciso di dare vita al tour operator Villas in Italy Srl e al nuovissimo portale www.homelikevillas.com,  nato dall’entusiasmo di un gruppo di persone accomunate dall’amore per la propria terra e dalla passione per i viaggi e le vacanze.

“Abbiamo messo in rete 100 dimore tra ville e casali e immobili di pregio scommettendo sulla rinascita proprio in piena emergenza sisma quando da queste terre tutti se ne volevano andare. E invece noi partendo proprio da Umbria, Marche e bassa Toscana abbiamo intrapreso una sfida che fino ad oggi ci ha dato risultati importanti. Siamo alla continua ricerca di immobili che poi affittiamo soprattutto a una clientela straniera, ma anche a famiglie e gruppi italiani e ad imprese, per periodi settimanali. Per arrivare a quota cento ci manca poco in realtà visto che stiamo acquisendo le ultime quattro ville nella zona di Spoleto – spiega ancora Teloni che ha deciso di lanciare, con scadenza il 31 gennaio prossimo, una promozione particolare per tutti i proprietari che riterranno opportuno affidare le proprie proprietà all’azienda che dirige e che ha mosso i primi passi ispirandosi a una filosofia commerciale solida e alternativa fondata su una conoscenza diretta del territorio attraverso la figura chiave del Consulente Viaggi e Vacanze.

“Molte delle dimore che fanno parte di questo progetto – aggiunge ancora Teloni – si trovano in Umbria. Qui due dei nostri migliori Consulenti Viaggi e Vacanze, Roberta Bartolini e Martina Battazzi, hanno fatto un lavoro straordinario acquisendo strutture che permettono realmente a turisti e vacanzieri di conoscere nel modo più piacevole possibile questo meraviglioso territorio, vale a dire soggiornandovi. Abbiamo ville con piscine a sfioro che si affacciano sulle più belle città d’arte dell’Umbria, casali con vecchi mulini la cui proprietà è attraversata dai Cammini della fede, stanze romantiche con letti a baldacchino ma anche veri e propri castelli da favola. In un certo senso ci piace raccontare l’Umbria attraverso la sensibilità e il gusto dei proprietari di queste dimore, ed è per questo che ci affidiamo anche a loro, ma grazie ai nostri Consulenti prendiamo letteralmente per mano i nostri clienti fino ad indicargli la strada per un santuario, un negozio, un ristorante o un posto da vedere. Vogliamo che questi vivano una vacanza da favola e che i proprietari non impazziscano gestendo direttamente i propri immobili ma affidandosi ad operatori specializzati in web marketing oppure a chi ha competenze architettoniche ma non conosce le esigenze di chi opera in questo settore senza dimenticare lo stress di chi si deve occupare della complicata gestione della manutenzione. Noi come tour operator locale, essendo anche proprietari e gestori di questo tipo di attività, conosciamo bene le esigenze e le problematiche di chi ha questi immobili e per questo lavoriamo per affittare a stranieri e ospiti nazionali anche durante le stagioni invernali e autunnali andando così anche alla ricerca della destagionalizzazione del turismo in Umbria, altro concetto molto importante per il rilancio delle realtà del centro Italia”.

Il progetto di Villas in Italy, e del portale www.homelikevillas.com, peraltro ha già superato a pieni voti l’esame dei buyers mondiali in importanti fiere internazionali come il Wtm di Londra, il Buy Marche di Pesaro, la fiera Buy Wedding in Italy di Bologna.

“Chi vuole entrare a far parte della nostra rete di ville e dimore storiche – spiega Alessandro Teloni, responsabile nazionale dell’acquisizione di nuove strutture – può chiamarci o mandare una mail dopo aver visitato il nostro sito. Sarà immediatamente ricontattato da un Consulente Viaggi e Vacanze che sarà felice di fissare un incontro e visitare la proprietà per verificare gli standard qualitativi e l’esclusività delle dimore. Il nostro progetto, che mira a mettere in rete le diverse proprietà presenti sul territorio, punta molto anche sul destination wedding. Utilizzando ville e dimore tra loro vicine siamo in grado di accogliere gruppi superiori anche a 30, 50, 80 ospiti. Abbiamo a disposizione tutti i servizi necessari per questo tipo di business. L’opportunità che offriamo entro la fine di gennaio e chi vuol entrare a far parte del nostro progetto è solo la prima tappa dell’anno che si è appena aperto perché è nostra intenzione poi focalizzarci sugli ambiziosi ulteriori traguardi che ci siamo dati per il 2019”.

Il tour operator è anche alla ricerca di giovani che conoscano le lingue, che siano appassionati di vacanze, che amino il proprio territorio. La selezione è sempre aperta e anche questa potrebbe essere occasione di lavoro dopo il terremoto del 2016.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*