Trasimeno, cascata Marmore e piana Castelluccio, proposte per patrimonio Unesco

L’atto di indirizzo già approvato all’unanimità dalla Seconda commissione

Trasimeno, cascata Marmore e piana Castelluccio, proposte per patrimonio Unesco

Trasimeno, cascata Marmore e piana Castelluccio per patrimonio Unesco

L’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato all’unanimità dei presenti la risoluzione sulla “Candidatura del lago Trasimeno, della cascata delle Marmore e della piana di Castelluccio di Norcia nella lista del patrimonio mondiale Unesco” presentata da un consigliere regionale di minoranza.

L’atto di indirizzo, già approvato all’unanimità dalla Seconda commissione, chiede alla Giunta di Palazzo Donini di “attivarsi presso il Ministero della Cultura, il Ministero del Turismo e in tutte le altre sedi istituzionali ritenute utili affinché venga presentata la candidatura del Lago Trasimeno, della Cascata delle Marmore e della Piana di Castelluccio di Norcia nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Coinvolgendo in tale processo le istituzioni e le comunità locali inclusi tutti gli enti in questi luoghi ritenuti più rappresentativi; stabilire preventivamente, in accordo con le comunità e gli enti locali di questi luoghi, la specifica delimitazione e la sottocategoria in cui candidare ciascuno dei suddetti territori nell’ambito della Lista del Patrimonio Mondiale (World Heritage List) dell’Unesco.

Ma anche promuovere, comunicare e sostenere, anche a livello amministrativo e burocratico, con le risorse di cui potrà disporre ed in collaborazione con gli altri enti locali interessati, il progetto e tutte le strategie necessarie per giungere alla presentazione ufficiale delle candidature”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*