Zuccherini e la realizzazione del Bus Terminal di San Marco a Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Zuccherini e la realizzazione del Bus Terminal di San Marco a Perugia

Zuccherini e la realizzazione del Bus Terminal di San Marco a Perugia

di Francesco Zuccherini
“Questa mattina ho presentato un ordine del giorno in merito alla realizzazione del Bus Terminal di San Marco, in particolare per conoscere i progetti dei lavori e le tempistiche  ma soprattutto per chiedere e impegnare l’Amministrazione a vincolare i possibili risparmi dell’importante finanziamento (538.000€),per riqualificare e ristrutturare la limitrofa scuola “Rodari” di San Marco

“Nell’area di San Marco, tra la zona limitrofa la Palestra comunale e una serie di servizi al cittadino, sorge il Terminal bus realizzato dal Comune di Perugia tra il 2013 e 2014. Tale snodo fu costruito per far fronte principalmente alla modifica dei tracciati del  trasporto pubblico locale e per risolvere alcuni problemi di viabilità in quella zona. Il Progetto del Comune prevedeva, oltre alla costruzione della rotatoria, del terminal bus e del parcheggio vicino alla scuola, anche la costruzione di una bretella stradale che collegasse il nuovo terminal bus con la palestra, saltando il vecchio tracciato della strada, composto da una pericolosa curva cieca”.

Il nuovo progetto, presentato durante due assemblee pubbliche nel 2015 e nel 2017, prevedeva, oltre alla costruzione della strada, la realizzazione e sistemazione di tutta l’area verde. Non solo, grazie alla volumetria disponibile, veniva ipotizzata anche la costruzione di un nuovo immobile che, tra le altre cose (attività commerciali), poteva essere utilizzato dalle realtà associative del territorio.

Questa seconda parte del progetto è stata abbandonata, perché ritenuta troppo costosa (come affermato anche dall’Amministrazione in occasione della seconda Assemblea pubblica organizzata nel 2017 presso Villa Van Marle) e non fa parte del nuovo progetto, deliberato dalla Giunta comunale.

Per la realizzazione di questo tracciato, la Giunta comunale ha impegnato la cifra di 538.000€.

“La scuola primaria “Rodari” di San Marco – continua Zuccherini – sorge nei pressi del terminal bus. Nel primo progetto erano previsti degli interventi anche alla scuola, in un’ottica di riqualificazione complessiva dell’area. La primaria di San Marco è una delle scuole più vecchie della città. Ha ospitato nel tempo molti alunni del territorio e non solo, e ancora oggi  conta numerosi studenti e tante iscrizioni, grazie alla qualità didattica offerta dalla scuola. Purtroppo la stessa – prosegue il Consigliere – a causa della poca manutenzione avuta nel tempo e della longevità dell’edificio, necessita oggi di numerosi interventi. L’Amministrazione ha sprecato alcune occasioniper presentare progetti di ristrutturazione dell’immobile, non valutando come prioritaria la ristrutturazione del plesso di San Marco per i bandi regionali usciti nel 2015 e 2018. Oggi invece si presenta  questa opportunità – conclude Zuccherini – di poter intervenire investendo i possibili risparmi dei lavori per la realizzazione della bretella, per ristrutturare parte della scuola. È per questo che ho presentato un ordine del giorno in Comune, che mi auguro discuteremo al più presto, per prendere un impegno concreto con la cittadinanza e la scuola,ma soprattutto per impegnare ufficialmente l’Amministrazione ad investire questi possibili fondi, per realizzare questa opera di riqualificazione. In epoca di ristrettezze economiche – conclude la nota – l’individuazione delle priorità diventano di vitale importanza per la sopravvivenza dei territori. Per noi la riqualificazione della scuola “Rodari” di San Marco è la priorità rispetto a quel territorio”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*