Viabilità, Strada regionale 220 Pievaiola, al via la sistemazione dell’incrocio di Castel del Piano

Viabilità, Strada regionale 220 Pievaiola, al via la sistemazione dell’incrocio di Castel del Piano

Viabilità, Strada regionale 220 Pievaiola, al via la sistemazione dell’incrocio di Castel del Piano Sulla Sr 220 Pievaiola hanno preso il via nella giornata odierna, lunedì 1 ottobre, i lavori con allestimento del cantiere – subappaltati ad una ditta locale – per la sistemazione dell’incrocio di Castel del Piano, per un importo complessivo di  1.207.000 euro che saranno terminati entro la fine primavera inizio estate 2019.

Ad annunciarlo è la consigliera provinciale con delega alla Viabilità, Erika Borghesi che con l’occasione rifa il punto sugli interventi che stanno interessando questa importante via di comunicazione e che andranno a migliorare le condizioni di traffico ed aumentare la sicurezza.

“Oltre alla sistemazione dell’incrocio in questione – che attualmente è regolato da un impianto semaforico – e che prevede la realizzazione di due rotatorie unite da una bretella di collegamento, proseguono le procedure per l’attuazione dell’intervento di adeguamento della stessa Pievaiola nel tratto tra Capanne e Fontignano per una spesa di € 8.917.824,60 – spiega Borghesi -. Intervento, quest’ultimo, che verrà realizzato in quattro lotti funzionali: tratto Capanne – rotatoria Agello; tratto rotatoria Agello – Pietraia; tratto Pietraia – torrente Cestola; tratto torrente Cestola – Fontignano.

Ad oggi risultano completati i progetti esecutivi di due dei quattro lotti (lotti 1 e 4). Tali progetti sono attualmente nella fase della verifica progettuale affidata ad un professionista esterno per poi procedere all’approvazione degli stessi e all’espletamento della gara d’appalto, per consentire l’affidamento dei lavori e l’inizio di almeno uno dei lotti auspicabilmente entro la fine dell’anno.

Entro la metà del mese di ottobre – conclude la consigliera provinciale – è prevista l’ultimazione dei progetti esecutivi degli altri due lotti dell’intervento”.

Gli interventi che interessano questa strategica via di comunicazione verranno realizzati sulla base del Protocollo d’Intesa sottoscritto tra Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comuni di Perugia, Corciano, Magione, Panicale, Piegaro, Paciano e Città della Pieve.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*