Umbria jazz 19, oltre 50 treni al giorno per raggiungere il Capoluogo umbro

Trenitalia, oltre 50 treni al giorno per raggiungere il Capoluogo umbro

Umbria jazz 19, oltre 50 treni al giorno per raggiungere il Capoluogo umbro

A Roma Termini protagonista la musica jazz, anticipazione del cartellone di Umbria Jazz 19, in programma a Perugia dal 12 al 21 luglio. Quest’anno Trenitalia è Official Rail Partner di uno dei più importanti appuntamenti con il jazz in Italia, rafforzando l’impegno del Gruppo FS Italiane a sostegno della cultura e del turismo.

La Supnick Swing Orchestra ha animato nel pomeriggio il principale scalo ferroviario romano, coinvolgendo le persone in arrivo e in partenza, con un concerto jazzistico itinerante sui marciapiedi e nelle aree di sosta dei viaggiatori. L’orchestra si è esibita all’interno della Galleria gommata, lato via Marsala, proseguendo poi lungo il binario 1 fino al piazzale Est. Lo show musicale è poi continuato a bordo del treno Regionale Veloce 2486, in partenza alle 16.58 da Roma Termini per Foligno, quale tributo alle persone che ogni giorno scelgono il treno per lavoro, studio, svago e turismo.

Il concerto jazz in stazione, che ha simbolicamente dato il via a Umbria Jazz 19, è stata l’occasione per ribadire come il treno, mezzo di trasporto ecologico per eccellenza, è la scelta più sostenibile per raggiungere il Capoluogo umbro e assistere ai concerti della 46esima edizione del più importante festival jazzistico italiano.

Sono oltre 50 i treni regionali di Trenitalia che ogni giorno consentono alle persone di raggiungere Perugia. Nove i collegamenti diretti da Roma, 13 quelli da Firenze con fermata ad Arezzo e 14 da Ancona, con cambio a Foligno. La società di trasporto ferroviario del Gruppo FS Italiane, che assicura la mobilità con collegamenti regionali e media e lunga percorrenza, è impegnata anche nella promozione di attività culturali e di intrattenimento grazie al proprio network di circa 7mila treni al giorno. Un treno ogni 12 secondi.

Il Gruppo FS Italiane, consapevole del ruolo chiave che la mobilità integrata e collettiva ha per migliorare la qualità della vita delle persone e dei territori, è costantemente impegnato nel diffondere la cultura della sostenibilità. La sostenibilità ambientale, sociale ed economica, infatti, è uno dei pilastri strategici del Piano industriale 2019-2023 di FS Italiane, che proietta il Gruppo verso un futuro sempre più green.

Commenta per primo

Rispondi