TERNI: AUTOBUS SCOLASTICI STRAPIENI DI STUDENTI, LATTANZI (PD) CHIEDE INTERVENTO AMMINISTRAZIONE

Autobus scolastici strapieni
Autobus scolastici strapieni
Autobus scolastici strapieni

(umbriajournal.com) TERNI – “Gli autobus che trasportano gli studenti sono stracarichi e si violano le norme di sicurezza”. Lo sostiene Giampiero Lattanzi (Pd) che in un’interrogazione chiede all’amministrazione provinciale di agire nei confronti di Umbria Mobilità e dei dirigenti scolastici degli istituti superiori per risolvere il problema del sovraffollamento dei mezzi pubblici di trasporto in entrata e uscita dalle scuole. “A seguito dell’unificazione di alcuni istituti – dichiara Lattanzi – i dirigenti scolastici, senza alcuna valutazione con Umbria Mobilità, hanno unificato gli orari di entra e uscita dalle scuole creando disagi nei collegamenti fra i paesi di provenienza e le sedi degli istituti, soprattutto sulle linee Orvieto-Montecchio-Lugnano in Teverina-Guardea.

Tale situazione genera un’affluenza a dir poco straordinaria sui bus e in questa prima settimana si è assistito a scene da “terzo mondo” con pulman stracarichi in barba a qualsiasi norma di sicurezza. Ragazzi costretti a restare in piedi persino nei vani di manovra delle portiere o a spostarsi spingendo sugli altri passeggeri per consentire l’apriporta. Nell’anno in corso poi il costo del biglietto e dell’abbonamento è stato aumentato notevolmente a fronte però di un servizio reso con queste modalità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*