Proseguono i lavori sul raccordo Perugia-Bettolle, apre Prepo e chiude Piscille

 
Chiama o scrivi in redazione


Proseguono i lavori sul raccordo Perugia-Bettolle, apre Prepo e chiude Piscille

Proseguono i lavori di risanamento profondo della pavimentazione avviati da Anas (Gruppo FS italiane) sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle, dove è previsto il rifacimento del piano viabile tra Ponte San Giovanni e Magione per un investimento complessivo di 12 milioni di euro.

Da questa notte saranno ultimati gli interventi attualmente in corso in corrispondenza dello svincolo di Prepo, che sarà riaperto in direzione Ponte San Giovanni consentendo anche la riapertura della rampa di ingresso dello svincolo di San Faustino.
Il cantiere si sposterà quindi più avanti, tra Prepo e Ponte San Giovanni. Per consentire l’avanzamento dei lavori il transito sarà regolato a doppio senso in carreggiata opposta, mentre lo svincolo di Piscille sarà temporaneamente chiuso in ingresso e in uscita per chi viaggi in direzione E45/Ponte San Giovanni.


In alternativa, il traffico in ingresso a Piscille potrà immettersi in direzione Bettolle e invertire la marcia allo svincolo di Prepo oppure proseguire sulla viabilità secondaria in direzione Ponte San Giovanni e immettersi sulla E45.
Il traffico in uscita a Piscille potrà proseguire sul raccordo in direzione E45, rimanere sulla propria carreggiata che automaticamente reimmette sul raccordo in direzione Firenze e uscire a Piscille.
Il completamento di questa fase è previsto entro metà luglio.Gli interventi consistono nella rimozione totale della vecchia pavimentazione, nel miglioramento degli strati di fondazione sottostante fino a circa 60 cm di profondità e il rifacimento ex novo del piano viabile con asfalto drenante.

L’avvio dei cantieri, inizialmente previsto per l’estate, è stato anticipato in accordo con gli Enti locali in considerazione del calo del traffico dovuto alla chiusura delle scuole per l’emergenza Covid. Inoltre, per ridurre al minimo la durata complessiva dell’intervento e contenere i disagi al traffico, i cantieri sono operativi 24 ore su 24 e organizzati in più fasi successive. L’ultimazione è prevista a settembre.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*