Melasecche, bene azioni Trenitalia su Spoleto, prosegue impegno raddoppi

 
Chiama o scrivi in redazione


Melasecche, bene azioni Trenitalia su Spoleto, prosegue impegno raddoppi

Melasecche, bene azioni Trenitalia su Spoleto, prosegue impegno raddoppi

L’impegno della giunta Tesei sul fronte del miglioramento dei collegamenti ferroviari di tutto il territorio regionale ed in particolare delle città più svantaggiate come Spoleto è costante e fermo. Le iniziative annunciate   da Trenitalia, precedentemente concordate con l’Assessorato ai trasporti della Regione, per favorire i flussi turistici durante il Festival, costituiscono un aspetto importante di attenzione che però si aggiunge agli obiettivi di miglioramento strutturale e di sicurezza di importanza capitale per i collegamenti interregionali”.

Enrico Melasecche
Commenta così l’assessore regionale ai trasporti Enrico Melasecche, le azioni messe in campo da Trenitalia, del Gruppo FS italiane, per promuovere il collegamento con la città di Spoleto ed il Festival dei Due Mondi. E’ stata rinnovata, per il secondo anno, la convenzione che garantisce vantaggi a chi sceglie il treno per visitare Spoleto. Mostrando il biglietto Trenitalia regionale, sconti sulla carta multiservizi Spoleto Card e sugli acquisti negli store dei musei comunali (dettagli su www.spoletocard.it/convenzione Trenitalia).

Ogni giorno Trenitalia metterà a disposizione circa 30 collegamenti al servizio di Spoleto ed il centro città sarà facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria. Per consentire il pieno godimento del Festival e di tutti gli eventi anche ai tanti visitatori provenienti dal Nord Italia, Regione Umbria e Trenitalia mettono a disposizione un treno regionale straordinario utile per utilizzare il Frecciarossa mattutino che collega Perugia con Milano e Torino: nei due lunedì del 24 e del 31 agosto il Regionale 22800 partirà da Spoleto alle 4,25, arrivando a Perugia in tempo utile per proseguire verso il Nord con il Frecciarossa 9300, arrivando a Milano Centrale alle ore 9,05, Torino Porta Susa (a.10,10) e Torino Porta Nuova (a. 10:22). I biglietti per i due treni regionali straordinari sono già acquistabili su tutti i canali di vendita Trenitalia.

 “Nel frattempo comunque –  ha sottolineato l’assessore Melasecche – prosegue da parte nostra il pressing nei confronti di ANAS ed RFI per ripristinare la sicurezza sulla linea Orte Falconara dopo che sono caduti dei massi in pressi di Giuncano in salita verso Spoleto, come è massima l’attenzione per la conclusione del raddoppio nella tratta Campello-Spoleto su cui l’impegno di RFI è quello di concludere l’opera entro due anni al massimo. Ed infine – ha concluso Melasecche -, in collaborazione con la Regione Marche stiamo portando avanti un fondamentale e complesso lavoro diplomatico, per giungere ai primi di settembre alla firma del protocollo di intesa con il Ministero del trasporti e Rete Ferroviaria Italiana, per giungere concretamente al raddoppio della tratta Spoleto-Terni che oltre a costituire un ulteriore avvicinamento fra Tirreno ed Adriatico faciliterebbe i collegamenti di Spoleto con Terni e Roma”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*