Aeroporto, Giunta Provinciale, “Dopo concessione servirà ricapitalizzazione e ingresso nuovi soci”

Aeroporto dell'Umbria, Perugia e Milano, mai così vicine
Aeroporto dell'Umbria, Perugia e Milano, mai così vicine
Aeroporto di Sant'Egidio, Perugia
Aeroporto di Sant’Egidio, Perugia
Con l’approvazione del Ministero dell’Economia, , dopo quella del Ministero per le Infrastrutture, si è “finalmente” concluso il lungo e complesso iter per l’affidamento ventennale della concessione dell’aeroporto “San Francesco d’Assisi” alla società Sase.

Di questo si è parlato nell’ultima seduta del Consiglio Provinciale, grazie ad una mozione presentata dal Gruppo Fi/Pdl. La Giunta provinciale ha spiegato le ultime decisioni legate all’Aeroporto. “La notizia è molto positiva – E’ stato il commento della Giunta provinciale – Il ritardo nella concessione ha determinato notevoli problemi all’operatività dello scalo umbro, anche con ripercussioni economiche. Ora si apre una nuova sfida, ancora più complessa, quella di compiere un ulteriore passo avanti verso il progressivo incremento dei volumi di traffico e verso la ricerca di partner industriali in grado di consolidare ruolo e funzione dell’aeroporto. Serve una ricapitalizzazione da parte dei soci della SASE. Su questo argomento il nostro ente resta in attesa del piano industriale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*