Riapertura dei mercati rionali richiesta adozione ordinanza a Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Riapertura dei mercati rionali richiesta adozione ordinanza a Perugia

Riapertura dei mercati rionali richiesta adozione ordinanza a Perugia

Il Consiglio comunale ha approvato con 21 voti a favore (maggioranza, Mori, Tizi e Morbello) e 8 astenuti (Gruppi Giubilei, Pd e IPP) l’odg di Daniela Casaccia e Luca Valigi (Lega) sulla richiesta di adozione di un’ordinanza che disponga la riapertura dei mercati rionali.

Con questo atto i consiglieri chiedono che, con responsabilità e consapevolezza, il Sindaco e la Giunta si facciano immediatamente parte attiva e diligente, al fine di garantire la riapertura di quelle zone dedicate al commercio ambulante, denominate “mercati rionali”, per ora nel settore alimentare, per poi ampliare gradualmente sempre più l’offerta merceologica, con fasce orarie ben definite e con l’individuazione di misure atte a garantire “una sicurezza igienico-sanitaria ed epidemiologica” analoga al commercio ora in attività e che non si è mai fermato.

“Le misure fino ad ora adottate dal Governo in favore degli autonomi e di titolari di partita iva, non risultano in alcun modo idonee al sostentamento degli stessi -hanno spiegato i proponenti- e, in particolare, il pregiudizio economico che il settore degli ambulanti ha subito, subisce e potrebbe ancor più subire da una “non pronta decisione” è già nell’immediato tangibile in considerazione della chiusura che ormai si protrae da circa due mesi, un pregiudizio che coinvolge l’intera popolazione. Ad oggi l’unica fonte di reperimento di beni alimentari e di altra natura non soggetta a restrizione, sono gli ipermercati. Con la riapertura dei mercati rionali invece si andrebbe a riequilibrare l’offerta e nello stesso tempo si arricchirebbero i territori, in luoghi all’aperto dove approvvigionarsi.

Gli ambulanti stanno vivendo un momento davvero difficile ed è molto problematico per loro attingere a risorse presso Istituti di Credito a causa della contingente situazione di precarietà della categoria. Il Sindaco ha il potere discrezionale per la valutazione di provvedere alla riapertura e al riavvio dei mercati rionali, individuando tutte le prescrizioni igienico-sanitarie utili e necessarie. È necessario, quindi, -ha concluso- fare la propria parte con responsabilità e competenza, consapevoli di non poter vanificare gli sforzi di contenimento finora compiuti, ma consapevoli anche della opportunità che i mercati e il commercio ambulante in generale hanno sempre rappresentato e rappresentano nella nostra società.”

Cesaro (FI) ha detto di augurarsi che nel più breve tempo possibile vi sia lo sblocco di tutti gli ambulanti che operano nei mercati rionali, visto che la loro situazione ad oggi è drammatica e si riverbera su tanti nuclei familiari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*