Premio di risultato aziendale all’Acciai Speciali Terni ratificato l’accordo

Ast, la cassa integrazione sarà ridotta, non più di 200 dipendenti

da Irene Pugliese AST
Premio di risultato aziendale all’Acciai Speciali Terni ratificato l’accordo
È stato ratificato l’accordo sul premio di risultato aziendale tra Acciai Speciali Terni e le cinque organizzazioni sindacali firmatarie della precedente ipotesi di accordo, che rende possibile l’erogazione dell’anticipo di 240,00 euro con le competenze del mese di giugno 2018.

Con la vittoria dei  “sì” al referendum organizzato dalla RSU nelle scorse settimane, i lavoratori avevano approvato l’ipotesi d’intesa raggiunta all’inizio di maggio tra l’Azienda e le segreterie di Fim, Fiom, Uilm, Fismic e Ugl.

Questo anticipo rappresenta il 40% della somma totale di 600 euro, mentre l’effettivo valore finale del PDR sarà determinato a novembre 2018e dipenderà dal raggiungimento di 4 parametri: thyssenkruppvalueadded – TKVA (40%), volumi di produzione laminati a freddo versati (20%), numero di segnalazione mancati infortuni registrati (20%) e deviato sul prodotto LAF+NAC (20%).

L’accordo prevede la possibilità per ogni lavoratore di convertire interamente il Premio nei servizi di welfare previsti dal Piano Welfare AST e fruibili attraverso la Piattaforma web messa a disposizione dall’Azienda fino al 30 settembre 2019.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 ⁄ 6 =