PERUGIA, ASILI NIDO, AL VIA L’ACCORDO COMUNE-NIDI PRIVATI

Infanzia, in Umbria “diritto d’asilo” a macchia di leopardo

asilo(umbriajournal.com) PERUGIA – Prende avvio da oggi un percorso sperimentale tra Comune e Asili privati che consente di mettere a disposizione ben 123 posti-nido a tariffa agevolata. L’assessorato alle politiche dell’infanzia e dell’adolescenza ha infatti stipulato un accordo con 17 Nidi d’infanzia privati del territorio grazie al quale i bambini in lista d’attesa nelle graduatorie comunali potranno accedere al servizio a tariffa scontata per l’anno educativo 2013-2014 che si attesta tra il 10 e il 20 per cento a seconda delle strutture.

“E’ un accordo sperimentale che avviamo quest’anno”, spiega l’assessore ai Servizi per l’Infanzia, Monia Ferranti, “che consente di dare una risposta concreta alla domanda delle famiglie, alla sostenibilità del sistema e all’imprenditoria femminile”.

L’Amministrazione comunale ritiene infatti necessario “sostenere, salvaguardare e rafforzare con significativi affinamenti il sistema della rete pubblico-privata, recependo quanto fino ad ora maturato come esperienza”. Un sistema che è oramai “realtà imprescindibile per lo sviluppo delle politiche educative e una realtà collaudata da più anni, alla quale è doveroso riconoscere la natura di preziosa risorsa per lo sviluppo dell’offerta di posti-nido”.

Per la salvaguardia della qualità del servizio, è stato stabilito un tetto massimo di sconto, al di sopra del quale le strutture private non possono andare. L’obiettivo è quello di “creare una reale fattiva collaborazione tra soggetto pubblico e soggetto privato, per dare vita a sinergie che permettano di espandere l’offerta”. Di rilevanza strategica è il riconoscersi in valori comuni di attenzione dedicata al bambino nei primi anni di vita, fondamentali per la crescita armoniosa dell’individuo.

Gli interessati ad usufruire delle agevolazioni potranno presentarsi presso i nidi d’infanzia aderenti e chiedere l’applicazione dello sconto.

L’accesso ai nidi d’infanzia privati nei posti offerti a tariffa agevolata conserva di diritto la posizione nella lista di attesa delle graduatorie comunali.

GLI ASILI NIDO PRIVATI ADERENTI ALL’ACCORDO:

Ape birichina, Arca di Noè, Arcobaleno Olmo, Arcobaleno S. Marco, Bimbolandia, Coccole e balocchi, Fate e folletti, Giamburrasca, Gli gnomi del bosco segreto, Il grande puffo, L’isola dell’abc, L’isola dei giochi, La tana dei lupetti, La tartaruga, Millepiedi junior, Montebaby, Tante tinte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*