Treofan di Terni, sì alla cassa integrazione per 141 lavoratori

 
Chiama o scrivi in redazione


Treofan di Terni, sì alla cassa integrazione per 141 lavoratori

Treofan di Terni, sì alla cassa integrazione per 141 lavoratori

Importanti novità dal tavolo per la vertenza Treofan. La sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo Economico, Alessandra Todde ha comunicato la disponibilità commissario liquidatore ad attivare la Cassa integrazione per cessazione per 9 mesi per tutti i 141 lavoratori. Si apre un piccolo spiraglio nella vertenza Treofan.

© Protetto da Copyright DMCA

La liquidazione e la successiva chiusura del sito del polo chimico della Polymer costringe i lavoratori alla Naspi, per massimo di due anni, e al termine scatta il licenziamento. La multinazionale indiana aveva ottenuto di riprendere le spedizioni del prodotto finito, film per il packaging, e di riprendere le produzioni.

I lavoratori hanno messo in campo azioni di lotta a salvaguardia dei posti di lavoro e della stessa sopravvivenza dell’intero polo chimico. Per il sindacato la Treofan deve ricominciare a produrre quel film in polipropilene, nato a Terni, e la cig deve essere finalizzata ad una ripresa produttiva per reindustrializzazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*