Sindacalismo di base sciopera anche in Umbria, presidio a Perugia 🔴 VIDEO



Sindacalismo di base sciopera anche in Umbria, presidio a Perugia

Il sindacalismo di base sciopera anche in Umbria. I lavoratori dei trasporti, autobus, aerei e treni hanno incrociano le braccia, ma lo sciopero generale nazionale coinvolge anche scuole e servizi pubblici.


di Morena Zingales
Fonte: Unione Sindacale di Base e Cobas


Presidio anche a Perugia davanti ai palazzi della regione. Le diverse sigle Cobas, USB, Casa Rossa, S.I. Cobas e altre chiedono investimenti pubblici nella scuola, nella sanità e nei trasporti.

  • Cosa chiedono

Tra le richieste la garanzia del reddito attraverso il salario medio garantito a tutti i disoccupati, il contrasto alla precarietà e allo sfruttamento. E poi ancora sono contro la privatizzazione, la mercificazione e lo smantellamento dei servizi pubblici essenziali dei settori fondamentali di pubblica utilità e delle infrastrutture. E per quanto riguarda la scuola si chiede la riduzione del numero degli alunni per classe (massimo 20; 15 in presenza di alunni diversamente abili); l’assunzione di tutti i docenti con 3 anni di servizio e degli Ata con 2;  investimenti massicci nell’edilizia scolastica e nel trasporto pubblico, con interventi sia immediati che di lungo periodo, per garantire effettivamente la scuola in presenza e in sicurezza; sì alla campagna di vaccinazione volontaria e no al green pass a scuola con sanzioni incostituzionali; chiedere tamponi salivari gratuiti e con efficacia settimanale per chi non può o non vuole vaccinarsi; presidi sanitari nelle scuole per valutare l’andamento della pandemia e tutelare la salute di lavoratori e studenti; No ai tentativi di rendere strutturale il ricorso alla DAD.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*