Legge umbra sull’editoria, governo impugna legge per esclusione dei condannati

Legge umbra sull’editoria, esclusi dai fondi i condannati

Legge umbra sull’editoria, governo impugna legge per esclusione dei condannati

Il governo ha impugnato la legge umbra a sostegno alle imprese che operano nell’ambito dell’informazione locale. E’ spiegato nel comunicato stampa diramato dal consiglio dei Ministri. in particolare: «La legge della Regione Umbria n. 11 del 04/12/2018, recante “Norme in materia di sostegno alle imprese che operano nell’ambito dell’informazione locale”, in quanto una norma, escludendo dai finanziamenti previsti dalla legge le imprese i cui titolari abbiano riportato condanna penale anche non definitiva, viola il principio di non colpevolezza sancito dall’articolo 27, secondo comma, della Costituzione e risulta invasiva della competenza legislativa esclusiva dello Stato in materia di ordinamento penale, riconosciuta dall’art. 117, secondo comma, lett. l), della Costituzione;».

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*