Coronavirus, gli infermieri umbri chiedono maggiori tutele, NurSind scrive alla Regione


Scrivi in redazione

Sanità umbra, basta immobilismo, sindacati pronti a mobilitazione

Coronavirus, gli infermieri umbri invocano tutele, NurSind scrive alla Regione

Il diffondersi del coronavirus crea preoccupazione tra medici e infermieri, soprattutto questi ultimi. Il coordinatore regionale del NurSind, Marco Erozzardi ha scritto all’assessore alla Salute, Luca Coletto, alla presidente della Giunta regionale, Donatella Tesei e al Direttore della Sanità regionale, Claudio Dario. “Siamo preoccupati – scrivono – della già grave situazione riguardante la carenza di personale infermieristico delle aziende sanitarie umbre – concludono – e vi esortiamo ad attuare tutti gli interventi previsti dalle linee guida internazionali per prevenire e limitare il diffondersi del virus tra gli operatori sanitari e tra la popolazione tutta”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*