Ast chiusa per due settimane, al via la fermata estiva fino al 16 agosto

Thyssenkrupp vende l’AST di Terni al gruppo italiano Arvedi

Ast chiusa per due settimane, al via la fermata estiva fino al 16 agosto

Cancelli chiusi alle acciaierie di Terni per quasi tutti i 2.350 lavoratori a libro matricola, per i somministrati e per i dipendenti delle ditte terze, esclusi i manutentori, per la tradizionale fermata collettiva estiva fino al 16 agosto. La pandemia ha bloccato gran parte delle aziende del manifatturiero. Le produzioni, da 4, 5 mesi procedono a singhiozzo, con il continuo ricorso alla Cassa integrazione. Nell’ultima settimana di luglio sono stati posti in cassa integrazione ex Covid circa 2 mila lavoratori. Azienda e sindacati si sono accordati perché sono stati confermati i meccanismi di accesso dei mesi precedenti. I rappresentanti aziendali e del sindacato dopo la fermata estiva torneranno ad incontrarsi per un nuovo accordo sulla cassa integrazione che potrebbe coinvolgere fra 500 e 600 operai.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*