Fiepet Roma, ‘no a green pass ora, sarebbe stop a ripartenza per locali’

 
Chiama o scrivi in redazione


Ristorante il Bacio a Perugia

Fiepet Roma, ‘no a green pass ora, sarebbe stop a ripartenza per locali’

Pronti a discuterne a settembre, con quota vaccinati più alta

Il Green pass per l’accesso ai pubblici esercizi ristoranti “potrebbe essere una soluzione ma non adesso, magari più in là, a settembre quando la quota di vaccinati speriamo sarà maggiore. Farlo oggi significherebbe dare una mazzata al nostro settore che è stato tra i più colpiti dalla pandemia e che è ripartito appena un mese fa”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Claudio Pica, presidente di Fiepet Confesercenti Roma e Lazio, commenta l’ipotesi allo studio del governo per fronteggiare la risalita dei contagi da Covid-19 nel Paese.

Secondo Pica, “oggi sono tantissimi i giovani non vaccinati”. “Noi siamo d’accordo a fare una campagna di sensibilizzazione per la vaccinazione, ma fare il green pass ora con l’inizio dell’estate per il comparto sarebbe un freno alla ripartenza. Se ne può parlare a settembre, con la speranza di arrivare a 35 milioni di vaccinati e usando lo strumento come stimolo per gli indecisi. Ma oggi proprio no. Si pensasse piuttosto a far fronte ad altri problemi come ad esempio gli assembramenti”, insiste Pica.

Quindi, per Pica, serve “piuttosto un’accelerazione nella campagna vaccinale, allora poi a settembre si può prendere in considerazione la proposta del green pass, noi siamo pronti a discutere”, conclude.

(Pal/Adnkronos)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*