Enti locali: Moody’s, in Italia debito in calo e prospettive stabili

Enti locali: Moody's, in Italia debito in calo e prospettive stabili

Enti locali: Moody’s, in Italia debito in calo e prospettive stabili

Entro la fine del 2022 le entrate delle amministrazioni regionali e locali italiane torneranno ai livelli pre-pandemia e nel triennio 2021-23 i livelli di debito degli enti locali diminuiranno in media del 2,8% all’anno . Lo stima Moody’s in un rapporto appena diffuso che definisce ‘stabili’ per il 2022 le prospettive per gli enti locali alla luce della prevista ripresa delle entrate fiscali grazie alla crescita economica (stimata il prossimo anno al 5,5%), al notevole sostegno del governo centrale e alla continua riduzione dell’indebitamento. Per l’anno in corso, invece, l’outlook dell’agenzia era ‘negativo’.


Fonte Adnkronos


“Prevediamo che il governo centrale continuerà a compensare eventuali carenze nelle entrate segnalate dagli enti locali ma questo supporto verrà gradualmente eliminato man mano che le entrate locali si riprenderanno”, ha affermato l’analista Nadejda Seu. “Gli enti locali aumenteranno moderatamente le spese in conto capitale, finanziate con la propria liquidità e i fondi per la ripresa dell’UE”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*