Arriva il Luna park a Perugia, i “Baracconi” inaugurano sabato 9 ottobre

Arriva il Luna park a Perugia, i “Baracconi” inaugurano sabato 9 ottobre

Dopo un anno di stop forzato, a causa delle restrizioni necessarie per il contenimento della pandemia, torna a Perugia il Luna Park. I “baracconi”, come si è soliti chiamarli, saranno presenti nella consueta area di Pian di Massiano a partire dalla giornata di sabato 9 ottobre, quando alle 15 è fissata l’inaugurazione alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale. Come da tradizione i numeri sono importanti, visto che si conteranno la bellezza di 124 attrazioni, oltre ad ulteriori 16 stand dedicati alla gastronomia ed ai dolci. Le attrazioni, molte varie, potranno soddisfare le esigenze degli utenti di ogni età, dai bambini più piccoli agli adulti, confermandosi punto di riferimento per le famiglie.

Fonte Comune di Perugia


Gli orari di apertura saranno: tutti i giorni dalle 15 alle 24; nei festivi anche la mattina dalle 10 alle 13 circa. Le giostre rimarranno a Perugia fino al 7 novembre salvo eventuale proroga, su provvedimento del Comune, fino al 14 novembre. In considerazione della pandemia ancora in atto, al fine di poter garantire la sicurezza di tutti, sono state previste molteplici azioni per monitorare il puntuale rispetto delle regole anti-covid.

  • Solamente a coloro che dispongono del green pass

L’ingresso al parco sarà consentito, per gli utenti dai 12 anni in su, solamente a coloro che dispongono del green pass. I minori di anni 12 invece potranno entrare liberamente. All’ingresso delle giostre all’aperto gli esercenti potranno solamente richiedere il possesso del green pass, mentre i titolari delle giostre al chiuso avranno la possibilità di sottoporlo a verifica. In ogni caso nell’area del parco saranno presenti, come sempre, rappresentanti delle forze dell’ordine e della polizia locale, cui competerà, se del caso, la verifica di tutte le norme di comportamento e la possibilità, nel caso di violazione, di elevare sanzioni.

All’interno dell’area del luna park sarà obbligatorio indossare la mascherina. Nell’area stazionerà poi un mezzo del pronto soccorso della Croce Rossa con personale qualificato. Tutte le giostre dopo l’utilizzo saranno debitamente sanificate.

E’ previsto un sistema di diffusione sonora che ricorderà ai presenti le principali norme di comportamento da osservare; inoltre ci sarà un box informazioni cui ci si potrà rivolgere in caso di necessità o per comunicazioni urgenti. Proprio per non disturbare la diffusione dei messaggi di pubblica utilità, all’interno dei “baracconi” quest’anno non sarà ammessa la musica.

Tutte le regole sopra indicate verranno sottoposte al vaglio della commissione di vigilanza per i pubblici spettacoli che, durante la riunione che si terranno nei prossimi giorni, potrà decidere se stabilire ulteriori provvedimenti o modificare quelli proposti dall’organizzazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*