Vuole la sua bambina, la madre dopo l’abbandono tenta di riprendersela

 
Chiama o scrivi in redazione


Vuole la sua bambina, la madre dopo l'abbandono tenta di riprendersela

Vuole la sua bambina, la madre dopo l’abbandono tenta di riprendersela

Si è presentata all’ingresso del Reparto di pediatria del Santa Maria della Misericordia, insieme all’attuale compagno e a sua madre, nonna della bimba, e ha tentato di riprendere la bimba di quattro mesi, dichiarando di essere pronta ad assumersi le sue responsabilità di mamma. E’ quello che ha fatto la donna dell’Est Europa, dopo aver lasciato la piccola alla Comunità “Il Postiglione” di Collestrada. La notizia è riportata oggi dai quotidiani locali.

© Protetto da Copyright DMCA

«E’ stato un gesto impulsivo, rivoglio la bimba con me» – ha detto -, ma i medici non hanno riconsegnato la neonata e hanno avvertito i carabinieri. La posizione della donna ora è al vaglio della magistratura, mentre la bimba è stata portata in una struttura e affidata in via d’urgenza ai Servizi sociali. Ora ora spetta ai giudici del tribunale per i Minorenni dell’Umbria che stanno esaminando il caso.

La donna aveva lasciato la bimba nelle mani dell’operatore di turno al “Postiglione”. Era l’alba del 5 gennaio quando, dopo aver suonato il campanello, alla persona che ha aperto ha detto che non poteva tenerla. «Sono venuta per lasciare una bambina» spiega la giovane consegnando all’uomo la neonata addormentata e infagottata e scappando via a bordo dello stesso taxi che l’aveva portata fino a lì.

Ma la donna si pente poco dopo e spiega di aver agito in un momento di ansia e di sconforto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*