Violenze e minacce di morte alla moglie, ritorna in carcere uomo di 42 anni

 
Chiama o scrivi in redazione


Lei lo vuole lasciare e lui la sequestra minacciandola, arrestato 49enne
credits saluteatutti.it

Violenze e minacce di morte alla moglie, ritorna in carcere uomo di 42 anni

E’ riuscita a trovare la forza di chiedere aiuto alla Polizia. Una donna albanese di 31 anni ha così denunciando proprio il marito per le continue violenze e minacce di morte nei suoi confronti fin dal 2018. La squadra mobile diretta dal Vicequestore Carmelo Alba, ha ripristinato un’ordinanza cautelare in carcere a carico di cittadino albanese di 42 anni, a causa dei reiterati comportamenti intimidatori dell’uomo.

La persona era già stata condannata a due anni di carcere, ma per motivi di salute la pena era stata sostituita da con il divieto di avvicinamento al luogo di residenza e di lavoro della donna. L’uomo non ha rispettato il divieto e, pertanto, ha ripreso a minacciare di morte la vittima presentandosi sul luogo di lavoro, seguendola continuamente, fino a scoprire l’attuale dimora riservata della donna rendendola facile bersaglio delle sue minacce di morte, degli insulti e delle offese anche intorno alla propria abitazione.

L’autorità giudiziaria ha, pertanto, disposto il ripristino della misura della custodia cautelare in carcere a carico dell’uomo per il quale si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Perugia-Capanne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*