Uomo di 94 anni investe padre e figlio in bici e non si ferma

 
Chiama o scrivi in redazione


Braccio incastrato nel macchinario, grave operaio

Uomo di 94 anni investe padre e figlio in bici e non si ferma

Un pensionato di 94 anni, alla guida di una Fiesta, ha investito un uomo di 42 anni e il figlio di 5, mentre andavano bicicletta, facendoli finire a terra. Il fatto è accaduto a Terni questa mattina tra viale di Porta Sant’Angelo e piazzale dell’Acciaio.

L’anziano, dopo l’incidente, ha proseguito la sua corsa urtando due auto in transito, una Audi e una Lancia Y. I conducenti sono rimasti illesi. Gli agenti della Digos di Terni che si trovavano a passare da quelle parti lo hanno fermato, chiedendo i soccorsi e l’intervento della polizia locale. L’uomo è risultato in possesso di una patente di guida valida fino al 2020.

Il 42enne e il figlio sono stati portati in ospedale. Per il bambino un forte spavento e per il padre una lesione alla gamba. L’anziano è stato denunciato a piede libero per fuga e omissione di soccorso e dovrà dire addio alla patente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*