Uccise la madre della ex compagna, Renate Kette ricorre in Cassazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Uccise la madre della ex compagna, Renate Kette ricorre in Cassazione

Uccise la madre della ex compagna, Renate Kette ricorre in Cassazione

Renate Kette ricorre in Cassazione con i 30 anni di carcere per l’omicidio volontario della madre dell’ex compagna: Danielle Chatelain, 74 anni. E quanto scrive oggi il Corriere dell’Umbria. In particolare i suoi avvocati contestato l’aggravante dei futili motivi: Kette avrebbe agito perché stava per essere allontanata dalla casa in cui dovevano andare a convivere w prima con la vittima. La corte d’assise ha confermato la condanna a 30 anni del primo grado.

© Protetto da Copyright DMCA

La donna era stata spinta giù per le scale. L’omicidio avvenne in via Oberdan il 27 maggio 2016. “La reazione irrazionale e rabbiosa –  è scritto nel ricorso – si poneva in un quadro di causalità psicologica e non di mera occasionalità tra l’offesa e la reazione,

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*