Tre donne fanno a cazzotti a Santa Maria degli Angeli, tutte e tre in ospedale

 
Chiama o scrivi in redazione


Spoleto, giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Tre donne fanno a cazzotti a Santa Maria degli Angeli, tutte e tre in ospedale

La miccia è scattata quando alcune mamme si sono incontrate alla festa a Santa Maria degli Angeli allo stadio Migaghelli, le quali, forse anche a causa vecchi dissapori, hanno iniziato dapprima ad ingiuriarsi per poi passare alle mani, in presenza dei figli minori.

E’ accaduto durante una manifestazione ludico-sportiva tenutasi nella frazione di Santa Maria degli Angeli. Quella che doveva essere una festa si è trasformata per le mamme di alcuni bambini in una lite, consumatasi tra lo stupore generale.

A botte hanno fatto tre cittadine italiane, rispettivamente di 36, 39 e 40 anni, di cui due sono sorelle; a seguito della lite le donne ricorrevano alle cure dei sanitari presso il pronto soccorso. Una di queste riportava lesioni con oltre 40 giorni di prognosi per la frattura del coccige, per quella in gravidanza 5 giorni e un’altra di 20.

Dopo la scazzottata le tre donne sono dovute ricorrere alle cure dei sanitari presso il pronto soccorso. Una di queste ha riportato lesioni con oltre 20 giorni di prognosi, tali da determinare la procedibilità d’ufficio del fatto.

        Gli Agenti della Polizia di Stato di Assisi ricostruivano la vicenda e segnalavano l’accaduto all’Autorità Giudiziaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*