Todi, arrestato marocchino per tentata violenza sessuale

CARABINIERI-NOTTEE’ stato arrestato dai Carabinieri del NORM un clandestino marocchino con precedenti giudiziari colpevole di aver tentato di violentare una badante moldava. Il tutto è successo lo scorso sabato quando il malvivente si era introdotto nella casa della ragazza che svolgeva mansioni di badante per un anziano signore. Il marocchino, approfittando della porta della casa aperta, si è presentato all’interno della dimora con la scusa di vendere prodotti per la casa. La ragazza, dopo aver tentato così di farlo uscire, è stata trascinata fuori nel tentativo di consumare un rapporto sessuale. Le urla della donna hanno fortunatamente attirato l’attenzione di un passante in automobile che illuminando con i fari della vettura il clandestino, ha posto fine al proposito delittuoso facendo però scappare il malvivente. Dopo un attento rastrellamento della zona i Carabinieri sono riusciti a rintracciare il marocchino e a trarlo in arresto per i delitti di tentata violenza e di violazione di domicilio aggravata con lesioni personali. Per la donna, invece, saranno necessari dieci giorni per guarire dalle contusioni, oltre l’inevitabile shock.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*