Terni, cerca di pagare i fiori con 50 euro falsi, bulgara denunciata

Polizia
Polizia
Polizia

“Non sapevo fossero falsi, me li hanno dati di resto”, questa la spiegazione data da una cittadina bulgara che ieri ha cercato di smerciare una banconota da 50 euro falsa in un negozio di fiori. La donna – 24 anni, residente a Terni, disoccupata – ha comprato dei ciclamini, ma quando ha dato la banconota alla fioraia, questa, toccandola, si è accorta subito che era diversa. Quando la ragazza ha capito che non l’avrebbe accettata, se l’è ripresa ed è uscita dal negozio. La fioraia, però, ha subito chiamato il 113, fornendo una descrizione della ragazza, che è stata fermata poco dopo dalla Volante in una via del centro;  è stata controllata e nella borsa aveva ancora la banconota.

E’ stata denunciata per spendita di denaro falso e la banconota è stata sequestrata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*