Stalker portato in carcere, minaccia donna nonostante divieto, aveva braccialetto elettronico

 
Chiama o scrivi in redazione


Droga, evasione, resistenza a pubblico ufficiale, arrestato ricercato

Stalker portato in carcere, minaccia donna nonostante divieto, aveva braccialetto elettronico

Minaccia una donna a Città di Castello, nonostante il divieto di avvicinamento. Un uomo di 53 anni, agli arresti domiciliari, è stato portato in carcere dopo aver violato la misura restrittiva. Il 53 anni, infatti, era uscito dalla sua abitazione per recarsi a casa della donna, vittima delle sue minacce. Un primo alert è arrivato al commissariato di Città di Castello dal braccialetto elettronico applicato all’uomo, poi dalla donna in questione che chiedeva aiuto al 113. Il tempestivo intervento dei poliziotti del commissariato ha evitato il peggio. La procura della Repubblica presso il tribunale di Perugia ha quindi richiesto l’aggravamento della pena. Il trasgressore, come detto, è stato rinchiuso nel carcere di Capanne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*