STA MEGLIO GIOVANE IN OSPEDALE PERUGIA PER MENINGITE

di Mario Mariano (Uff. Stampa Az. Osp: di PG) (UJ.com3.0) PERUGIA – Occorrera’ attendere ancora un paio di giorni perche’ i medici della S.C di Malattie infettive del S. Maria della Miserircordia sciolgano la prognosi, ancora riservata, per una meningite non virale diagnosticata ad un giovane di 27 anni residente a Citta’ di Castello. Tuttavia le terapie cui il paziente e’ stato sottoposto hanno gia’ dato “esiti confortanti”, come ha avuto modo di dire il Dottor Maurizio Fiorio, che ha seguito il caso, in stretto contatto con la Direzione Medica del nosocomio perugino, ed in special modo con la Dottoressa Luisella Pieri, che aveva comunicato alla USL Umbria 1 l’esito degli esami cui il giovane era stato sottoposto e che aveva reso necessari controlli su quanti avevano frequentato gli stessi luoghi pubblici del 27 enne. I sanitari della Clinica di Malattie infettive diretta dal Prof. Franco Baldelli emetteranno un bollettino medico gia’ nella giornata di domani, fiduciosi di poter dare ulteriori notizie positive sul giovane dell’Alta Valle del Tevere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*