Sri Lanka, coppia umbra qualche ora prima era in quell’inferno, salvi per miracolo

Sri Lanka, coppia umbra qualche ora prima era in quell’inferno, salvi per miracolo

«Finalmente alle Maldive sano e salvo, ma sono stato in Sri Lanka giusto fino a ieri mattina. Buona Pasqua a tutti gli amici e grazie a coloro che si sono interessati chiedendoci se stiamo bene». Lo scrive su Facebook, il 21 aprile, il dottor Francesco Bachiorri 56 anni, chirurgo plastico di Perugia che insieme alla moglie Chiara Cristofani di 45, insegnante di inglese, sono in viaggio di nozze proprio tra lo Sri Lanka e le Maldive.

Stanno bene: «Eravamo proprio in Sri Lanka, ieri sera (20 aprile ndr) siamo andati via da Colombo ed ora siamo alle Maldive». Il dottor Bachiorri ha sposato Chiara Cristofani il 13 aprile scorso. Il matrimonio civile è stato celebrato, lo scorso 13 aprile, nella città di Assisi dal vice sindaco Valter Stoppini, poi sono partiti per le il viaggio di Nozze.

Nella prima serie di attentati nello Sri Lanka, non si sono registrati italiani, né tra le vittime, né tra i feriti. In un incidente verificatosi a Colombo durante le operazioni di un ordigno inesploso è stato lievemente ferito un italiano. E’ il giornalista di Repubblica Raimondo Bultrini raggiunto a una gamba da una scheggia dell’esplosione di una bomba. Bultrini è nato a Terni, ma da tempo risiede a Roma. Tra le vittime, invece, c’è anche una cingalese che risiedeva a Catania.

Stefano Bacchiorri alle Maldive dopo attentati Sri Lanka. Foto dal profilo Facebook
Chiara Cristofani alle Maldive dopo attentati Sri Lanka. Foto dal profilo Facebook
La coppia il giorno delle nozze. Foto dal profilo Facebook

 

Commenta per primo

Rispondi