Sorvegliati speciali? Tesei torna a parlare dell’ultimo report dell’Iss

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, Tesei a Governo: “Misure straordinarie anche per le zone senza focolai”

Sorvegliati speciali? Tesei torna a parlare dell’ultimo report dell’Iss

“Con un positivo risultiamo più in pericolo di chi magari di positivi ne ha 200 e questo è assolutamente assurdo”. La governatrice dell’Umbria, Donatella Tesei, è tornata a parlare dell’ultimo report dell’Istituto superiore di sanità. Lo ha fatto intervistata su Rai Radio 1 per la trasmissione Centocittà. Secondo ISS la regione è tra quelle “sorvegliate speciali” per l’epidemia di Covid.

“Questo metodo di calcolo e algoritmo che si è utilizzato – ha detto Tesei – non è assolutamente rispondente a quelli che sono i dati reali. Modalità “che va quindi cambiata” secondo la presidente della Regione. “I numeri – ha sottolineato Tesei – ci dicono che noi abbiamo una novantina di malati e solo due in terapia intensiva. Sono giorni poi che riscontriamo, nonostante i tamponi fatti in numero sempre crescente, da zero contagi a un positivo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*