Si rischia di tornare in zona rossa per colpa di questi soggetti 🔴 video

 
Chiama o scrivi in redazione


Si rischia di tornare in zona rossa per colpa di questi soggetti

La zona è sempre la stessa: Perugia, centro storico. Un gruppetto di ragazzini, forse lo stesso di sempre, si dà appuntamento il venerdì e il sabato in via Mattioli lungo le scalette nei pressi di Porta Sole. Cosa fanno? I video parlano chiaro: ne avevano già parlato nei mesi scorsi. “Per colpa di questi soggetti – dicono i residenti -, nel bel mezzo della pandemia, si rischia di ritornare in zona rossa e vanificare tutti gli sforzi fatti, poiché questi giovani non rispettano alcuna regola, nessuna mascherina, nessun distanziamento, piuttosto bevono, sniffano cocaina, fumano, urlano e qualche volta urinano all’aria aperta”. Con il coprifuoco gli orari sono stati leggermente anticipati, se prima si riunivano in tarda serata in occasione della movida, adesso cominciano tra le 17,30 e le 20. Le forze dell’ordine, come sempre vengono avvisate dai residenti, ma non fanno in tempo ad arrivare sul posto che dei ragazzini non c’è più traccia.



© Protetto da Copyright DMCA

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*