SEGNALAZIONE DI TELEFONATE A NOME DI “INFO-ACQUA PROVINCIA DI PERUGIA” – L’ENTE È DEL TUTTO ESTRANEO ALLA PRESUNTA AZIENDA

acque-minerali(UJ.com3.0) PERUGIA – Stanno pervenendo allo Sportello del Cittadino di Perugia e agli uffici ambiente della Provincia segnalazioni di contatti telefonici da parte di un’azienda che si presenta telefonicamente come “Info-acqua Provincia di Perugia”. L’Ente Provincia di Perugia, prendendo le distanze da tale presunta azienda, dichiara di essere completamente estraneo a tali comunicazioni che prefigurano un abuso di denominazione nei confronti della quale la Polizia provinciale ha avviato un’indagine per risalire agli autori dei contatti telefonici. Si chiarisce pertanto in via definitiva alla popolazione che tali telefonate non sono riconducibili in alcun modo alla Provincia di Perugia.

2 Commenti

  1. 25/03/2013 – Smentita Giornale dell’ Umbria.it Infoacqua non è una truffa e non chiediamo soldi a nessuno. Siamo un Call Center serio e ci dispiace se qualcuno oltre alla signora che lavora alla provincia ci ha scambiato per l’ ente provinciale. Abbiamo da una settimana modificato il messaggio di presentazione: Infoacqua zona provincia di Perugia. La nostra è una semplice campagna telefonica legata a zone provinciali ed è per questo che abbiamo recitato nel messaggio provincia di Perugia. Le persone da noi chiamate e che hanno avuto un colloquio telefonico con le nostre operatrici non si sono mai lamentate che noi ci spacciamo per la provincia. Rassicurate i vostri lettori e lo sportello dell’ ente provinciale che la nostra non è una truffa. Rimango a disposizione delle autorità competenti che possono risalire alle mie generalità scrivendo a info@infoacqua.it. Il responsabile. pm 26/03/2013 – Causa probabile chiusura dei rapporti con il nostro cliente, da oggi e stato deciso che parola “Provincia” non verrà mai più pronunciata nelle telefonate. A nome mio e di tutti i miei dipendenti ci scusiamo per il disturbo recato. Il responsabile si assume la responsabilità in prima persona di eventuali danni provati a terzi. Il responsabile. pm

  2. Il solito modo truffaldino italico di fregare la gente senza avere conseguenze legali. Al limite della truffa se non già truffa.

    Complimenti! “Un serio call center”, le iene e striscia la notizia avranno servizi per molti anni ancora se tutti proseguono con queste linee commerciali.

    Vergognatevi! Le finte lacrime di coccodrillo non servono…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*