Scoperto con la droga, soldi e telefono rubato, straniero finisce in carcere

 
Chiama o scrivi in redazione


Scoperto con la droga, soldi e telefono rubato, straniero finisce in carcere

Scoperto con la droga, soldi e telefono rubato, straniero finisce in carcere

E’ stato trovato in possesso di due flaconi di metadone, di hashish e tre involucri confezionati contenenti eroina pronti per essere immessi nel circuito dello spaccio, 120 euro, ed un telefono cellulare senza scheda telefonica all’interno rubato. Un tunisino è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Perugia, in seguito a un controllo nei pressi del parcheggio della palestra del Liceo Scientifico Galileo Galilei.

L’uomo, durante il controllo ha dato agli agenti delle generalità diverse dalle proprie, ma l’approfondimento dell’indagine da parte dei poliziotti ha consentito di appurare i reali dati anagrafici e la presenza di numerosi precedenti specifici di Polizia.  A carico del soggetto è emerso anche una misura cautelare personale consistente nel divieto di dimora nella provincia di Perugia, applicatagli nel febbraio scorso. Il soggetto è stato anche denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ricettazione. L’umo è stato portato presso la Casa Circondariale di Perugia Capanne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*