Sciame sismico in Umbria, scosse a Cascia, Gubbio e Valfabbrica, nessun danno

 
Chiama o scrivi in redazione


Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 nel Rietino e a Norcia di 2.8

Sciame sismico in Umbria, scosse a Cascia, Gubbio e Valfabbrica, nessun danno

Una serie di scosse di terremoto si sono susseguite in Umbria negli ultimi 2 giorni. Le ultime sono state segnalate a Cascia, Gubbio e Valfabbrica. Nella città di Santa Rita (a 6 chilometri a Sud Est) è stata registrata alle ore 7.05 del 28 giugno di magnitudo 2.1 e ad una profondità di 11 chilometri. E’ stata avvertita anche a Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, Norcia, Scheggino, Vallo di Nera. Sant’Anatolia di Narco, Polino e Cerreto di Spoleto.

Due scosse sono state avvertite a 3 chilometri a Nord Ovest da Gubbio nella giornata del 27 giugno a distanza di un’ora l’una dall’altra, la prima più forte di magnitudo 3 alle ore 15,27 a una profondità di 7 chilometri e la seconda alle ore 16.25 di magnitudo 2 a 5 chilometri di profondità. Scosse avvertite a Scheggia e Pascelupo, Pietralunga, Costacciaro, Sigillo, Montone, Fossato di Vico ed Umbertide.

Il giorno precedente anche due scosse a 4 chilometri da Valfabbrica, una di magnitudo 2.2 nel corso della notte del 26 giugno a 8 chilometri di profondità e un’altra qualche ora prima, alle ore 17.11 del 25 giugno, di magnitudo 2 a una profondità di 9 chilometri. Terremoto anche qui avvertito nei comuni vicini come Bastia umbra, Assisi, Bettona, Cannara, Perugia, Torgiano, Valtopina, Spello, Nocera Umbra.

Tutte per fortuna senza conseguenza per persone o cose. La popolazione ha reagito con grande compostezza; al momento nessuna segnalazione è pervenuta alle forze dell’ordine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*