Sale sul cornicione e minaccia di buttarsi, 58enne salvata dalla Polizia

Sale sul cornicione e minaccia di buttarsi, 58enne salvata dalla Polizia

La segnalazione è giunta poco dopo le 13 di ieri: una donna salita sul cornicione di un palazzo ha minacciato minaccia di lanciarsi nel vuoto. Immediato l’arrivo degli operatori della Squadra Volante della Questura di Perugia che hanno trovato la donna, in piedi sul cornicione, mentre urlava tra le lacrime di volersi lasciare cadere.

Entrati nello stabile e raggiunta la finestra più vicina alla posizione della donna – successivamente identificata come cittadina italiana, classe 1964 – gli agenti hanno intrapreso un dialogo nel tentativo di riportarla alla calma e riuscire, allo stesso tempo, a bloccarla e riportarla all’interno.

Il colloquio è durato molti minuti ed è stato reso ancor più difficile dal fatto che la 58enne fosse in un punto difficilmente raggiungibile. Grazie alla professionalità e alla piena padronanza delle tecniche operative, i poliziotti sono riusciti a non farla allontanare ulteriormente e a distoglierla, inducendola al dialogo, dal lasciarsi prendere dal panico. Dopo diversi tentativi, gli agenti sono infine riusciti a raggiungerla ed afferrarla saldamente: una volta certi della presa, l’hanno riportata all’interno dell’abitazione.

Trovandosi in uno stato di forte alterazione emotiva, la donna non è riuscita a spiegare agli agenti e al personale sanitario sopraggiunto, le motivazioni che l’avevano portata a compiere quel gesto. In buone condizioni di salute ma fortemente scossa per l’accaduto, è stata accompagnata in ospedale dai sanitari del 118.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*