Ritrovata la bicicletta elettrica rubata, denunciato per ricettazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Ritrovata la bicicletta elettrica rubata, denunciato per ricettazione

Un’agente della Squadra Volante libera dal servizio, nel tardo pomeriggio del 29 settembre scorso, nel recarsi a fare delle commissioni personali ha notato ad un’inferriata una bicicletta elettrica della stessa marca e colore di un’altra da ricercare per la quale un cittadino albanese aveva sporto denuncia di furto nei giorni precedenti.

L’agente contattava la Centrale Operativa e constatava che il numero di telaio presente sulla bicicletta elettrica corrispondeva a quello della bicicletta rubata, pertanto rimaneva sul posto in attesa dell’arrivo di una pattuglia della Squadra Volante. In quel mentre si avvicinava un giovane che apriva il lucchetto della catena che la legava all’inferriata e la Agente si qualificava procedendo alla sua identificazione con la collaborazione dei colleghi della Squadra Volante nel frattempo intervenuti.

Il giovane aveva acquistato la bicicletta da un uomo di nazionalità italiana, pagandola 250 euro e, a riprova della sua buona fede, esibiva anche una ricevuta che questi gli aveva rilasciato a fronte del suo pagamento che aveva effettuato in contanti. La bicicletta veniva restituita al proprietario ed il “venditore” denunciato per il reato di ricettazione.

Altri servizi: 

Due i cittadini extra comunitari irregolari rintracciati nel corso dei Servizi Straordinari del Territorio disposti dal Questore nella serata di lunedì 26 settembre e l’altro dalla Squadra Volante nella notte successiva che sono stati denunciati in quanto inottemperanti all’Ordine del Questore di abbandonare il Territorio Nazionale.

Nella tarda mattinata del 26 settembre una cittadina albanese ha rubato un paio di stivaletti presso un centro commerciale nascondendoli nella propria borsa. Subito dopo il furto ha tentato di allontanarsi nonostante si fosse attivato l’allarme antitaccheggio. Inseguita, è stata denunciata dalla Squadra Volante per il reato di tentato furto aggravato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*