Ripartenza scolastica post natalizia, più di ventimila sono rimasti a casa

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ripartenza scolastica post natalizia, più di ventimila sono rimasti a casa

Ripartenza scolastica post natalizia senza grossi problemi per il sistema del trasporto pubblico e privato in tutta la regione. Un appuntamento preceduto da più di qualche timore. “Problemi di contagi Covid tra gli studenti per il ritorno in classe ci saranno a cominciare da martedì, oggi i dirigenti scolastici sono stati chiamati a fronteggiare le eventuali assenze del personale scolastico” ha detto Rita Coccia, presidente dell’Associazione nazionale presidi dell’Umbria.


Fonte: La Nazione Umbria


Omicron ha tenuto a casa tanti studenti si stima che a scuola siano andati almeno il 20-30 per cento di ragazzi in meno: tra chi è positivo, chi ha ha avuto un contatto e chi ha paura. Su quasi 114mila studenti più di ventimila sono rimasti a casa.

Meno traffico, meno gente nei mezzi pubblici, meno studenti a scuola e meno disagi. Complice l’elevato numero di cittadini in isolamento contumaciale o in quarantena da Covid, la paura del contagio, lo smart working e il super green pass in treni e autobus. Un lunedì tranquillo anche sul piano dei controlli sembra che non ci siano state situazione particolari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*