Ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza al foglio di via, le ha fatte tutte

La  polizia di Stato denuncia all’autorità giudiziaria un cittadino straniero

Ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza al foglio di via, le ha fatte tutte

Ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza al foglio di via, le ha fatte tutte

Ricettazione – Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti, a seguito di segnalazione al Numero Unico di Emergenza nei pressi del Parco della Pescaia per la presenza di due persone sospette. Gli agenti della Squadra Volante hanno trovato uno solo dei soggetti segnalati e lo hanno identificato come un cittadino straniero, di origini marocchine, classe 1987.

L’uomo è risultato in possesso di tre valige con all’interno libri scolastici, materiale di cancelleria e un tesserino scolastico. Sentito in merito, il 36enne non è stato in grado di fornire alcuna risposta attendibile. Tuttavia, nel corso dell’accertamento, l’uomo ha iniziato ad assumere un atteggiamento di nervosismo e di opposizione nei confronti degli agenti, tanto da rendere necessario l’intervento di una seconda pattuglia della Polizia di Stato.

L’uomo, a seguito degli accertamenti, è risultato gravato da numerosi precedenti di polizia fra cui la commissione di reati contro il patrimonio, un avviso orale e un divieto di ritorno nel comune di Perugia emesso lo scorso agosto della durata di 3 anni.

Al termine delle attività di rito, gli agenti della Squadra Volante hanno deferito il 36enne all’Autorità Giudiziaria per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione ed inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*