Prevenire truffe anziani aumentano controlli Polizia di Stato

Prevenire truffe anziani aumentano controlli Polizia di Stato

Prevenire truffe anziani aumentano controlli Polizia di Stato

Prevenire truffe anziani – Anche durante l’estate, la Polizia di Stato in Umbria mantiene elevati standard di sicurezza per la cittadinanza. Il Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica dell’Umbria ha intensificato i controlli nei giorni di ritiro delle pensioni presso gli uffici postali dei capoluoghi di provincia, con particolare attenzione agli anziani, spesso vittime di truffe.

Le pattuglie automontate del servizio di vigilanza sono impegnate in costanti passaggi vicino agli uffici postali, interagendo con le persone in attesa e con il personale delle Poste per raccogliere informazioni su eventuali individui sospetti. Inoltre, forniscono consigli utili sulla sicurezza individuale e sensibilizzano i cittadini sull’importanza di rivolgersi alla Polizia di Stato, contattando il Numero Unico di Emergenza Europeo, in caso di necessità, per ottenere un tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine.

Durante il corso del 2023, il personale della Polizia Postale dell’Umbria ha effettuato complessivamente 690 controlli presso gli uffici postali, di cui 370 a Perugia e 320 a Terni, nell’ambito dei servizi coordinati dalle rispettive Questure per tutelare la cittadinanza dagli abusi e dalle truffe, specie riguardanti gli anziani durante il ritiro delle pensioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*